Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

III edizione del Pescarafitnessebeauty

Bellezza, alimentazione, salute e fitness sono tutti sinonimi da vivere

Condividi su:

Pescarafitnessebeauty, dallo sport alla bellezza e alla salute.

 

Ieri, presso il Polo espositivo Marina di Pescara Porto Turistico, ha avuto inizio la Fiera professionale di Estetica Benessere e Fitness per l’anno 2016, III edizione.

Come di consueto la Fiera si protrarrà per 2 giorni, sabato 15 e domenica 16 ottobre con il susseguirsi di eventi, workshop e Convegni che hanno avuto inizio sin dalla mattinata.

Indubbio è che i temi della salute e della bellezza siano più che mai collegati attraverso l’attività fisica e l’alimentazione, temi centrali, questi, della Fiera. Fra gli stand dedicati all’estetica, oltre ai coloratissimi smalti e prove di svariati tipi di ricostruzione unghia in gel e in semipermanente, spicca invece una nuova tendenza, quella dedicata alle ciglia con tanto di prove di extension e di allungamento piuttosto che di permanente alle ciglia stesse per poterle curvare laddove sono piatte. In foto è presente una dimostrazione dal Centro New Life di Pescara diretto dalla sig.ra Barbara Giosaffatto.

 Oltre, quindi, ai vari stand di estetica (che quest’anno sono presenti, a mio parere, in numero inferiore agli altri anni), si è puntato più sull’alimentazione e sullo sport.  Un’interessante proposta arriva da un team molto giovane di ragazzi che, capitanato da Flavio Carchesio insieme a Matteo Gobeo, nell’ottobre 2014, ha costituito una s.r.l. semplificata dal nome MyGourmet (in onore delle origini francesi di Carchesio); tale attività gestisce distributori automatici di prodotti alimentari salutari. Non ci sono più sacchetti di patatine o merendine piene di zuccheri e grassi, bensì buste di frutta essiccata o di mandorle o frutta secca; macchine per il caffè, orzo, ginseng, infusi etc. etc.…

La richiesta era già mossa da CONFIDA (Associazione Italiana Distribuzione Automatica) ed il servizio è rivolto a palestre e ci si augura anche alle scuole.

Un grande spazio è poi rivolto alle varie palestre o centri di attività fisica, compresa la danza.

Si sono, infatti, alternate rappresentazioni da parte di alcuni istruttori che, dal palco, guidavano tutti colori che hanno preso parte alle lezioni a partire dalla Zumba allo Step coreografico. Molto interessante un mini saggio di danza classica della scuola Professione Danza, direttrice artistica Michela Sartorelli, di Montesilvano in cui le giovanissime allieve hanno dato prova di una eleganza e preparazione davvero entusiasmanti. Come si può vedere dal breve video, una giovanissima allieva, Elena Squicciarini del primo anno del  Liceo Linguistico "G. Marconi" di Pescara, diletta il pubblico con le sue movenze dimostrando doti di ottime capacità. Dalle foto, invece, allieve anche più giovani, si preparano riscaldandosi alla sbarra e danno poi saggio della validità della scuola stessa sul palco, ricevendo i meritati applausi.

Tra le palestre presenti (a dir la verità in numero inferiore rispetto agli anni passati) si è messa in evidenza la neo palestra UnderWorld di Sara D’Alessandro che inaugurerà l’inizio delle attività verso la prima metà di novembre. La titolare si definisce una “folle proprietaria” in quanto a iniziative e idee con cui vorrebbe gestire la palestra. Sara D’Alessandro, laureata in Giurisprudenza con un Master in Economia, è già proprietaria di altre 3 palestre nel chietino e in questa sua quarta palestra pescarese vorrebbe esprimere alcune delle sue innovative idee. Ha confessato di essersi iscritta per pochi mesi ciascuno alla maggior parte delle palestre della città proprio per capire in cosa queste fossero carenti ed ha così concluso che il suo desiderio consiste nel far sì che il cliente non sia solo “corpo”, quindi auspica un legame fra allenamento fisico e quello mentale, citando il coaching motivazionale Roberto Re, il quale attesta una simile necessità in connubio con la Technogym. La titolare si definisce carica di idee che, per poter essere realizzate, occorrerebbe che nella sua palestra si incontrino i cosiddetti “Angel” con gli “Startupper” (per chi volesse approfondire la questione legga qui).

Si parla poi del fatto che la palestra sarà in continua evoluzione, non ci sarà routine nelle attività; ci sarà una piccola SPA, un club di massimo 500 iscritti; non ci sarà un palinsesto fisso e addirittura l’utente un giorno potrà entrare in palestra senza sapere esattamente quali saranno i corsi: una giornata free!

Insieme a lei nelle foto è presente Fabiana Di Girolamo, Consulente tecnico e Personal Trainer specializzata in allenamenti al femminile che si occuperà di guidare il cliente al fine di stabilire l’allenamento più adatto in base a ciò che si vuole ottenere;  mentre nel video si vede il coach Fabio Silverio nel suo Step Coreografico.

Non ci resta, quindi, che aspettare di entrare in questa palestra innovativa, diversa e molto stimolante per poter, così, fra un anno confermare tutte le novità raccontate oggi oppure no!

Condividi su:

Seguici su Facebook