Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Pescara-Catania le probabili formazioni

Condividi su:

Tornano all'Adriatico i biancaozzurri, dopo la deludente prestazione di Latina culminata con il 2-0 in trasferta, e la ancor prima prestazione non ottimale in casa contro il cittadella, dove i biancoazzurri, lo ricordiamo hanno acciuffato il pareggio solo al 94.

Baroni deve rispondere dei deludenti risultati su citati, e della pochezza di gioco espressa nelle ultime partite dalla squadra. L'ombra di Oddo, tecnico della primavera aleggia sul tecnico toscano come alcuni rumors in seno alla tifoseria sostengono.

Dato l'addio anche a Bunoza passato alla Dinamo Bucarest, Baroni deve fare a meno di 5 giocatori:dai lungo degenti Pesoli, Grillo e Lazzari, a Fornasier, fermatosi ad inizio settimana, fino ad arrivare a Pucino squalificato. In attacco Pasquato torna dal primo minuto ad affiancare Melchiorri in luogo di Pettinari e di Sansovini che in settimaan era stato favorito, per partire dal primo minuto. In porta spazio ancora a Fiorillo, malgrado il recupero di Aresti, in difesa Rossi e Zampano agiranno sulle fasce, Zuparic e Salamon centrali.

A centrocampo spazio a Selasi in luogo di Brugman che partirà di nuovo dalla panchina a far coppia con Memushaj, da esterni agiranno Politano e Bjarnason.

Molti gli ex della gara tutti nelle file del Catania, ex Pescara: a partire dal recentissimo Maniero, Calaio' partner d'attacco proprio dell'ex pescarese, e in difesa Schiavi e Mazzotta.

Sono 25 i precedenti tra le due formazioni in totale con 12 pareggi, 5 vittorie del Pescara e 8 vittorie del Catania

 

Probabili formazioni:

PESCARA (4-4-2): Fiorillo, Zampano, Zuparic, Salamon, Rossi; Politano, Selasi, Memushaj, Bjarnason; Pasquato, Melchiorri. All.: Baroni

Catania (4-3-1-2): Gillet, Belmonte, Schiavi, Ceccarelli, Mazzotta; Coppola, Rinaudo, Sciaudone; Rosina; Maniero, Calaiò. All.: Marcolin

Condividi su:

Seguici su Facebook