Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Tutela e gestione della proprietà immobiliare, nuovo sportello Confabitare a Pescara

| di Maria Luisa Abate
| Categoria: Cronaca | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

28 gennaio, Sala Tosti ex Aurum, ha avuto luogo un incontro per la presentazione dell’associazione e l’inaugurazione della nuova sede di Pescara di Confabitare.

Confabitare è un’associazione che tutela i piccoli proprietari immobiliari e favorisce lo sviluppo della funzione sociale della proprietà.

All’evento erano presenti quali relatori: Antonella Allegrino Assessora del Comune di Pescara con delega alle Politiche Sociali ed Abitative, il Presidente Nazionale di Confabitare Italia Alberto Zanni, il Presidente di Confcooperative Abruzzo Massimiliano Monetti e il Notaio Massimo D’Ambrosio.

Alessandro Cassano, Presidente di Confabitare Provincia di Pescara, ha presentato l’iniziativa annunciando l’apertura della sede di Pescara in via Vespucci, da lui diretta, ed ha moderato l’incontro.

Alessandro Cassano, ha aperto questa sede di Pescara dopo anni di esperienza quale agente immobiliare attività che gli ha fatto capire le esigenze dei proprietari di immobili e di tutte le problematiche connesse alla casa ed alla proprietà in genere.

Confabitare, già presente in ambito nazionale, nasce con l’intento di garantire assistenza in materia legale, tecnica, tributaria, amministrativa, contrattuale, sindacale e, in genere, ovunque ci sia il diritto di proprietà immobiliare e si propone quale interlocutore verso  autorità ed istituzioni al fine di discutere di ogni problema legato al mondo della casa .

L’assessora Allegrino, ha parlato di quanto il Comune di Pescara sta facendo in merito alla costruzione di nuove abitazioni che possano rispettare i requisiti dell’Housing sociale oggi unico progetto valido che ha nell’idea una valenza sociale proponendosi di riunire in uno stesso immobile persone rappresentative della compagine sociale.

Il Notaio Massimo D’Ambrosio ha fatto una panoramica dell’economia legata all’abitazione che ha mostrato in un’analisi cruda, ma veritiera, quanto il mercato immobiliare abbia sofferto e tuttora soffre per il perdurare della crisi economica.

Il mercato immobiliare non da più all’eventuale acquirente, ma nemmeno al proprietario, la certezza che ha sempre dato nel tempo. La troppa burocrazia ed il costo fiscale della proprietà fanno desistere i più all’acquisto. Il credito, bancario difficilmente raggiungibile, il basso prezzo di un immobile, che si possiede e che si vuole vendere, hanno creato un forte arresto per l’edilizia che, non bisogna dimenticare, è il vero fulcro dell’economia. L’immobile non è solo per chi lo costruisce, per chi lo acquista o per chi lo vende, un immobile porta con se un indotto enorme fatto da tutte quelle aziende, maestranze e professionisti che lavorano per la sua realizzazione.

Il Presidente di Confcooperative Abruzzo, architetto Massimiliano Monetti, nel suo intervento ha voluto ribadire che l’unico modo oggi di concepire l’abitazione è solo quella che persegue un obiettivo sociale proprio dell’Housing Sociale.

La Confcooperative ha aperto in tutta Italia sportelli operativi per la casa in accordo con diverse amministrazioni comunali e sta proponendo il riuso, la rigenerazione urbana e la nuova costruzione di Housing sociali.

Lo sportello di Confabitare Provincia di Pescara ha sede in via Vespucci 21 (Pescara), operativo dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.30, il sabato mattina dalle 9.30 alle 12.30.

recapiti: tel/fax 085 693637 e-mail: pescara@confabitare.it Pagina Facebook: www.facebook.com/ConfabitarePescara.

Maria Luisa Abate

Contatti

redazione@ww.pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK