Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Proroga convenzione tra Regione Abruzzo e Associazioni Volontariato Protezione Civile

| di Doriana Roio
| Categoria: Comunicati Stampa | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

La Giunta Regionale, su proposta del Sottosegretario con delega alla Protezione Civile Mario Mazzocca, ha approvato un provvedimento con il quale si decide di prorogare la convenzione tra Regione Abruzzo e le Associazioni Volontariato di Protezione Civile iscritte all'albo regionale ai sensi della L.R. n. 58 del 20.07.1989, al 30 giugno 2016, nelle more dell'approvazione del nuovo schema di convenzione.Con lo stesso atto, l'Esecutivo ha prorogato la convenzione in atto tra la Regione Abruzzo e l'Associazione Nazionale Alpini - Sezione Abruzzi, nelle more dell'approvazione del nuovo schema di convenzione.

Gli oneri finanziari derivanti dalla proroga a carico della Regione per l'utilizzo del personale di Protezione Civile ammontano a circa 600 mila euro, considerando l'anno 2015 e il primo semestre dell'anno 2016. Come ha spiegato lo stesso Mazzocca, sebbene l'opera del volontario sia assolutamente gratuita, "il legislatore ha tuttavia provveduto a tutelare i volontari lavoratori che, in caso d'impiego nelle attività di Protezione Civile a seguito della dichiarazione dell'esistenza di eccezionale calamità o avversità atmosferica, catastrofi o altri eventi che debbono essere fronteggiati con mezzi e poteri straordinari, nonché a seguito dell'impiego in attività di pianificazione, soccorso, simulazione, emergenza e formazione teorico-pratica, anche svolte all'estero, questi hanno diritto al mantenimento del posto di lavoro, al trattamento economico e previdenziale da parte del datore di lavoro pubblico o privato, nonché alla copertura assicurativa".

Inoltre, ai datori di lavoro pubblici o privati impegnati in attività di Protezione Civile che ne facciano richiesta, viene rimborsato l'equivalente degli emolumenti versati al lavoratore legittimamente impiegato come volontario.

Doriana Roio

Contatti

redazione@ww.pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK