Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

''Difendiamo la Biblioteca provinciale di Pescara''. La manifestazione avrà luogo oggi alle 15:00

| di Andrea D'Emilio
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Il 14 maggio sono stato arrestato e messo agli arresti domiciliari (poi revocati) per essermi incatenato dentro la Biblioteca, nel tentativo di indurre  il presidente della Regione D'Alfonso a fare il proprio dovere finanziandola.
L'appello è rivolto a tutti i cittadini che credono nella cultura come bene comune irrinunciabile, e si sentono in dovere di rivendicarlo. La Biblioteca è abbandonata dalle istituzioni. Innanzitutto la Provincia, che dal primo gennaio non le dà un euro per comprare nuovi libri e periodici; e da qualche mese la Regione, che non si assume l'onore di gestire questo indispensabile presidio di educazione collettiva.

Dallo scorso novembre chiedo invano al presidente della Provincia di riverniciare le inferriate arrugginite da anni, spettacolo indegno, e mi sono offerto volontario: niente da fare. La Provincia spende quasi 500mila euro l'anno per pagare i suoi 5 dirigenti ma non riesce a comprare un po' di vernice e una panchina da 300 euro per non far sedere i frequentatori della Biblioteca per terra come bestie.
La manifestazione è stata presentata nel programma Fahrenheit di Radiotre ed ha ricevuto consensi e solidarietà.La manifestazione si terrà domenica 24 maggio a Pescara,  p.za della Rinascita dalle ore 15

Andrea D'Emilio

Contatti

redazione@ww.pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK