Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Doni del Sindacato di Polizia SIAP e Abruzzo bike consegnati dal Questore di Pescara

Ai bambini di ematologia pediatrica dell’ospedale di Pescara

Redazione
Condividi su:

Nella mattinata di oggi alle ore 12,00, dinanzi al reparto di ematologia pediatrica dell'Ospedale civile di Pescara - quinto piano, in ossequio alle attuali restrizioni COVID, si è svolta una piccola cerimonia di consegna doni ai bambini ricoverati (o in cura) da parte dei poliziotti del S.I.A.P. (Sindacato Italiano Appartenenti Polizia) segreterie provinciali di Pescara e Teramo e regionale Abruzzo. Alla cerimonia ha preso parte anche il Questore di Pescara, dottor Liguori che ha consegnato dei cappellini della Polizia di Stato ai bambini oltre che il personale sanitario la Dr.ssa Patrizia Accorsi del Dipartimento Oncologico Ematologico, la coordinatrice del Reparto Dr.ssa Gabriella D’Agostino e il Dr. Fabrizio Cedrone in rappresentanza della Direzione Sanitaria della AUSL di Pescara. I pacchi natalizi donati ai bambini, in base alle loro età, sono stati generosamente offerti dalla ASD Abruzzo bike di Teramo con la quale è in atto una costante collaborazione ad iniziative simili. Poco prima della cerimonia lo stesso sindacato (segreteria di Pescara), ha voluto ringraziare l'incessante attività svolta dal personale del pronto soccorso con le consegna di alcune strenne natalizie al primario della unità operativa Dott. ALBANI . Nell’occasione è stata scattata una foto ricordo a testimonianza della consolidata collaborazione tra il personale sanitario del pronto soccorso e l'ufficio di Polizia ubicato nei pressi. E’ un momento buio per tutti, nessuno escluso. Angeli in camice curano le ferite del corpo, ma per quelle dello spirito, fiaccato da una situazione così opprimente, cosa si può fare ?!? Il sorriso di un bambino !!! Ecco cosa!!! Non c’è nulla di più taumaturgico del sorriso di un bambino, soprattutto quando spacchetta un regalo.

Condividi su:

Seguici su Facebook