Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Cantieri, partono via Trieste e Corso Vittorio e via Catani. Poi via Teramo Tibullo e Firenze

Condividi su:

Continuano a ritmo serratissimo gli avanzamenti dei cantieri cittadini: torna alla normalità da lunedì Corso Vittorio, dove il calcestruzzo che ha riqualificato i tratti ammalorati si sta asciugando e dalle prime ore di lunedì torneranno a regime anche i bus in marcia in direzione nord-sud. Terminati i lavori la ditta Tecnobitumi si sposterà su via Teramo, per sistemare la rete fognante della strada, oggetto di vari allagamenti e comunque terminato Corso Vittorio si potrà a giorni partire anche con la riqualificazione di via Firenze. Il tratto interessato è quello che va da via Venezia fino a via Genova, un lavoro che non abbiamo voluto far partire durante il periodo natalizio per consentire la piena fruibilità commerciale dell'arteria e che abbiamo rinviato per il concomitante lavoro di Corso Vittorio, al fine di limitare i disagi di due cantieri così vicini.

Si definisce in questi giorni anche la riqualificazione di via Trieste che sabato alle 11 sarà riconsegnata alla comunità, con una piccola festa che condivideremo con i ragazzi della scuola elementare di via Milano ai quali affideremo un simbolico taglio del nastro.  

Per quanto riguarda via Catani, il lavoro è quasi terminato, mancano solo i para-pedonali all'incrocio fra strada Prati e via Catani e quindi già dalla prossima settimana si potrà riaprire anche quella.

Sono invece partiti oggi i lavori di via dei Pretuzii, il lavoro consisterà nel riallineamento della strada fino a via Tibullo. Verrà realizzato un parcheggio lato mare con 19 posti auto. Tempo di lavorazione un mese.

A proposito di via Tibullo, si è definito il procedimento della variante in corso d'opera dei lavori, la ditta riprenderà lunedì su tre fronti: piazza Salvo D'Acquisto sarà completata con gli asfalti e si attuerà la protezione della piazza con coronamento di terriccio e piantumazione di rosmarino (pianta molto ramificante che ha la proprietà di indurire il terreno); su via Tibullo verranno completati marciapiedi e manto stradale; piazza San Luigi verrà riasfaltata e verranno sostituiti e risistemati i cordoli divelti. Alla fine degli interventi sarà come di consueto rifatta anche la relativa segnaletica orizzontale".

Condividi su:

Seguici su Facebook