Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Montesilvano: accoltellamento in un bar, in manette due albanesi

Redazione
Condividi su:

Due albanesi che vivono a Montesilvano sono stati arrestati dai Carabinieri e dalla polizia per tentato omicidio, furto, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale. I due, che erano ubriachi, sono accusati di aver accoltellato il cliente di un bar che si trova in via Roma, a Montesilvano, entrato nel locale con due ragazze verso le 6.

Con la vittima, un 33enne di Francavilla al Mare, ci sarebbe stato uno sfotto' seguito dall'aggressione con un coltello afferrato dagli albanesi sul bancone. Il 33enne, raggiunto al torace dai fendenti, e' riuscito a fuggire.

Sul posto sono arrivate le pattuglie della polizia, diretta sul posto da Vincenzo Ponzo, e dei Carabinieri, coordinati dal capitano Enzo Marinelli, che non hanno trovato i tre. La vittima era gia' stata soccorsa e trasportata in ospedale, mentre i due albanesi sono stati rintracciati in piazza Tito Acerbo, con gli abiti sporchi di sangue.

Sono stati riconosciuti e il coltello e' stato trovato all'interno del bar. La vittima guarira' in dieci giorni. Prima dell'aggressione, i due avevano infastidito il titolare del bar rubando alcuni pacchetti di caramelle.

Condividi su:

Seguici su Facebook