Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

"La vita nel borgo". La tradizione del calendario di Borgomarino si rinnova anche nel 2016

Per i nostri lettori una chicca da parte di Giacomo Fanesi

la redazione
Condividi su:

Si avvicina il Natale e non poteva mancare, come da ormai ben 12 anni, l'edizione 2016 di "Vita nel borgo", il calendario di Borgomarino.

Tra qualche giorno potremo quindi rimuovere dalle nostre pareti l'edizione 2015, che Giacomo Fanesi ha presentato con noi in una video intervista (clicca qui per leggere l'articolo del 2015), per appendere quella 2016. Giacomo, presidente dell'associazione Borgomarino, per il nuovo anno ci regala anche una chicca che scoprirete più in basso.

Ricette, poesie e vecchie foto. Ingredienti di una "ricetta collaudatissima", quella del calendario curato anche quest’anno proprio da Giacomo Fanesi e divenuto una tradizione ultradecennale non solo per gli abitanti del Borgo, ma per tutti i pescaresi amanti del mare e delle usanze marinaresche.

Panocchie e rape, rigatun nghi li ostrich, l’arcjione n’salat, calamar nghi li fav e la bruschett, spaghitt nghi li cozz e scursce di limon, sgombr nghi la misticanz e cipoll marinat sono solo alcune delle ricette riportate, rigorosamente in vernacolo, nel calendario.

Su ogni pagina, antiche fotografie degli abitanti del Borgo, raccolte sempre con meticolosità e amore da Giacomo “il Professore”.

Per il terzo anno consecutivo, l’edizione 2016 del Calendario è stata stampata e viene distribuita gratuitamente grazie allo sponsor Quinto Paluzzi, armatore e titolare delle pescherie “Il Delfino”.

La chicca:

Quest'anno abbiamo il calendario in formato PDF da scaricare. Clicca qui per scaricare il calendario dell'anno 2016.

Condividi su:

Seguici su Facebook