Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

"Virtuosismi trascendentali” Giuseppe Nova e Andrea Bacchetti ieri alla Maison Des Artes

Condividi su:

"Virtuosismi trascendentali", concerto in programma nel ciclo musicale Sabato in concerto della stagione 2014-2015, promossa dalla  Fondazione Pescarabruzzo presso la Maison des Arts di Pescara, concerto  svoltosi sabato pomeriggio 21 febbraio 2015 dalle ore 18 in poi con  due esponenti di primo piano di concertisti.

Di grande rilevanza artistica, il concerto musicale curato dal Direttore artistico, Maurizio Di Fulvio,  che ha proposto un programma vario di  brani musicali da J.S. Bach, W.A. Mozart, F. Poulenc, P.A. Genin, G. Verdi con fantasie sulla Traviata, F. Doppler, F. Borne  con fantasie sulla  Carmen di Gerge Bizet.

Originali interpretazioni ed esecuzioni di brani classici, eseguiti da due musicisti di rilievo artistico: il piemontese Giuseppe Nova al flauto ed il ligure Andrea Bacchetti al pianoforte. Uno dei più rappresentativi flautisti italiani della sua generazione, Giuseppe Nova, suona con un flauto d'oro Powell 19,5 carati, espressamente costruito per lui; Andrea Bacchetti, pianista, ha suonato con più di 50 direttori e numerose orchestre di rilievo internazionale.

Molto particolare l'esecuzione del brano "Attimi" di R. Bellafronte, musicista di origine di Vasto, presente in sala che ha voluto assistere di persona alla interpretazione dei due grandi musicisti del suo pezzo.

Una conclusione eccellente del concerto con il brano contemplativo "Meditation de Thàis" di J. Massenet, molto apprezzato  dal numeroso pubblico presente.

Per l'occasione, ai nostri microfoni, hanno rilasciato dichiarazioni il flautista Giuseppe Nova ed il pianista Andrea Bacchetti.

Foto e video Michele Raho

Condividi su:

Seguici su Facebook