Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Progetto A.R.T.S.: nella provincia di Pescara chiude un'annata tra arte e tradizione

Sei Comuni coinvolti e più di cento incontri per l'iniziativa dell'associazione ASC, vincitrice del bando Terzo Settore della Regione

Condividi su:

Si sono conclusi a fine giugno gli incontri di A.R.T.S. – Arte Relazioni Territori Solidarietà, il progetto edu-ricreativo dell'associazione Arte Suoni Colori di Rosciano (PE). Dieci diverse tipologie di laboratori e più di cento singoli incontri che hanno coinvolto bambini, giovani e adulti di sei paesi della provincia di Pescara (alla stessa Rosciano si aggiungono Civitaquana, Montebello di Bertona, Carpineto della Nora, Catignano e Brittoli).

«Crediamo fortemente che la diffusione dell'Arte e dell'Artigianato tra i giovani sia una delle soluzioni più efficaci per combattere la desertificazione sociale e culturale» sostiene Stefania Silvidii, presidente volontaria di ASC e impegnata da quasi vent'anni nell'organizzazione di simili iniziative, in collaborazione con la regione Abruzzo e con altre realtà associative abruzzesi.

A guidare i laboratori molti professionisti ed eccellenze del territorio, rappresentanti di antiche tradizioni e saperi da preservare e di realtà sperimentali da scoprire. Grandi e piccini hanno scoperto insieme come scolpire la pietra della Majella, come costruire la tradizionale pupazza abruzzese e come lavorare al telaio portatile con la tecnica del merletto a fuselli – quest'ultimo insieme a Simona Iannini, ambasciatrice del merletto aquilano nel mondo e reduce da una collaborazione con la maison Fendi. Accanto alla tradizione non può mancare l'innovazione: gli incontri di musicoterapia, circo sociale e riciclo creativo hanno aperto nuove prospettive artistiche e culturali ai partecipanti, con l'obiettivo di proporre un'applicazione della creatività al passo con i tempi.

Al termine degli appuntamenti seguirà un convegno conclusivo a settembre, per raccogliere le testimonianze e presentare i risultati del progetto a sostenitori e collaboratori. Nel frattempo l'associazione ASC non si ferma: si è appena conclusa l'Art Week, una settimana d'arte e sperimentazione per i più piccoli insieme all'artista Michela Tobiolo; nel frattempo, il Centro Esploratorio di Villa Oliveti (frazione di Rosciano) sta ospitando il Campus Creativo Estivo, realtà di riferimento per l'entroterra da ormai più di un decennio.


 

Condividi su:

Seguici su Facebook